video

 

con Enea Petrini, Vanessa Menghini, Maurizio Petrini, Sergio Vexina

supervisione scrittura e regia Caterina Carone, regia Andrea Pittori, scritto da Giacomo Bracalente, Federico Di Chiara, Benedetta Mori, Andrea Pittori, aiuto regia Leonardo Ranzuglia, casting e Acting coach Edoardo Olivucci Vitangeli, operatore Gioele Pascolini, focus puller Federico Di Chiara, fotografo di scena Davide Vassallo, supervisione fotografia Alessandro Muscolini, fonico di presa diretta Giacomo Bracalente, supervisione montaggio Lorenzo Raponi, revisione montaggio Enrico Giovannone, musiche originali Laboratorio diretto da Giorgio Giampà, segretario di produzione Michele Fioranelli, supervisione produzione Damiano Giacomelli, edizione Matteo Brandi, scenografia e costumi Martina Graziosi, Alessandro Ceresani,

Edoardo Paoletti, trucco Claudia Calimici, audio mix Diego Schiavo

una produzione Officine Mattòli

Pane Manifesto

voce di Gabriele Bonci

musica di Antonio Ciulla

regia e montaggio Pascale Giorgi, Benedetta Mori

testo Benedetta Mori

grazie allo chef Damiano Donati per la realizzazione dei pani d'epoca

Video opera realizzata con materiale d'archivio e interventi originali in occasione della mostra di arte e natura contemporanea autoprodotta e gratuita Agrifutura realizzata nell'autunno 2019 negli spazi del Mercato del Carmine di Lucca.

 

A cura di Nicol Claroni per Spazio LUM.

Con il Patrocinio del Comune di Lucca, Lucca Biennale, Bonci, Trasando, System Project S.r.l. 

Il grande disegno

con Pascale Giorgi, Lucia Marchese

Finalist - Experimental, "French Riviera Film Festival", Cannes, 2019

 

I malati, del resto, sono sempre più interessanti dei sani. Le parole dei malati, compresi quelli che sono capaci soltanto di balbettare, sono sempre più importanti delle parole dei sani. Del resto, ogni persona sana è una futura persona malata. E la nozione del tempo, ah, la nozione del tempo dei malati: un tesoro nascosto in una caverna del deserto. I malati, del resto, mordono davvero, mentre le persone sane fanno finta di mordere ma in realtà si limitano a masticare aria. Del resto, del resto, del resto.

 

2666 - Bolaño

Schermata 2020-03-30 alle 17.29.13.png

incantamentum mali

con Asia Bove

Esposto al "Subterranea", Napoli, 2019

Incantamentum Mali è una rivisitazione del racconto biblico della danza dei sette veli di Salomé. L’opera ha al centro il tema del fuoco sacro, visto come passione distruttiva e irresistibile. L’atteso mostrarsi di questo corpo giovane e perturbante, che chiede e desidera, è la scintilla che porta alla distruzione di un’intera corte. Proiezioni e stranianti giochi di sovrapposizioni si mescolano al ritmo incessante dei tamburi orientali, rendendo impossibile distinguere l’immagine vera di Salomé dalle sue copie. Lasciva incantatrice, lolita inconsapevole o amante rifiutata in cerca di vendetta, come nella scandalosa interpretazione di Oscar Wilde.

con Alberto Paradossi, Andrea Marioni

musiche di Antonio Ciulla

Video realizzato per la campagna di tesseramento 2020\2021 della Società di Calcistica Popolare "Trebesto"

progetto #l8tuttiigiorni, marzo 2020


Realizzato in collaborazione con il collettivo "Limonaia - Zona Rosa" di Pisa

con Vittoria Andreini, Clarissa Bacci, Vittoria Bachi, Naima Romani

Video realizzato per la campagna di tesseramento 2020\2021 della Società di Calcistica Popolare "Trebesto"

Femmina

progetto #l8tuttiigiorni, marzo 2020


Realizzato in collaborazione con il collettivo "Limonaia - Zona Rosa" di Pisa

Congiunti
Voglio il pallone!