top of page
Cerca

Io e te - Testo


Io e te


Siamo sotto una coperta,

Una coperta a quadri grande come la Luna.


La teniamo su con un ramo,

Che regge tutti i nostri sogni.

Ma io

esisto solo sotto quella coperta

e, fuori, non sono abbastanza grande

Per tutti i tuoi desideri.


Fuori

Sono una madonna da tenere nel portafogli,

da baciare per avere un poco di fortuna,

in questa vita buia e cattiva,

dove ogni dolore sa nuotare.


Sono scudo,

Spada:

combatto,

mi fido di te come un’arma del suo eroe.

Però

voglio essere anch’io eroe

E principessa,

e patria.


Allora mi metti in pericolo

E poi mi aiuti a salvarmi da te.


Mi farebbe bene qualcos’altro,

uscire dalla guerra e amarsi ancora.


Vorrei che non avessi bisogno di vedermi cadere


Come quel giorno normale in cui

mi hai spezzato il fiato

O come quell’altro

giorno normale

in cui

non potevo più camminare

E mi sono buttata a terra

Anche se volevo andarmene:

avevo addosso il tuo incantesimo ridicolo.


Anticipami se mi ami

Che ci sono già abbastanza pericoli

Senza che ne inventiamo di nuovi.


Costruiscimi un recinto d'amore

Dove posso essere

Me stessa.





Post: Blog2_Post
bottom of page